Bonus pubblicità 2018: investire in pubblicità oggi conviene

Lavoratori autonomi, professionisti ed imprese di qualsiasi natura giuridica, a partire dal 2018, avranno la possibilità di fruire di un nuovo credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari dal 75% al 90% massimo. Si tratta del Bonus pubblicità 2018, la nuova agevolazione fiscale introdotta dalla Manovra Correttiva.

In particolare, il bonus fiscale spetta relativamente alle campagne pubblicitarie effettuate su tv e radio analogiche e online, giornali quotidiani e periodici, a partire dal 2018.

Uno dei più importanti requisiti richiesti per beneficiarne è quello di effettuare investimenti in campagne pubblicitarie in misura maggiore almeno dell'1% rispetto all'anno precedente, per cui se nel 2017 si è investito 10.000 euro, per beneficiare del bonus occorre che nel 2018 venga speso almeno l'1% in più rispetto ai 10.000 dell'anno prima, per cui almeno 10.100 euro.

Per ricevere maggiori informazioni e investire nel nostro Gruppo scrivi a direzionecommerciale@pubbliemmegroup.it
Lavoratori autonomi, professionisti ed imprese di qualsiasi natura giuridica, a partire dal 2018, avranno la possibilità di fruire di un nuovo credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari dal 75% al 90% massimo

Guarda il video

INVESTI NELLA BUONA COMUNICAZIONE.
PER TE MILLE VANTAGGI.